Il Fiesolano

Damiano Fedeli

Damiano Fedeli

Giornalista professionista e fotografo freelance, classe 1974. Vivo a Fiesole con mia moglie e tre gatte. Scrivo e fotografo per giornali e periodici, come il Corriere della Sera e La Lettura.

“Rilassato ma non collassato” videointervista a Erriquez, leader della Bandabardò, che racconta la sua quarantena fiesolana

Enrico Greppi, Erriquez, leader della Bandabardò racconta in una videointervista al Fiesolano la sua quarantena a Fiesole, dove vive da molti anni. “Venticinque aprile e primo maggio ci sono mancati, certo”, racconta. “Concerti? Chissà quanto tempo passerà. Faccio fatica a immaginare un concerto della Bandabardò con il pubblico che mantiene le distanze”. Videointervista di Damiano Fedeli.

Leggi Tutto »

Consiglio comunale: rinvio delle scadenze delle tasse locali. Dai cittadini donati al Comune 12mila euro per l’emergenza

Si è tenuto oggi pomeriggio il primo consiglio comunale di Fiesole in videoconferenza. Ecco alcune delle cose principali che sono emerse, come il rinvio delle scadenze delle imposte comunali. O i tanti contributi che i cittadini stanno volontariamente versando al Comune per dare un sostegno a protezione civile e famiglie in difficoltà in questa emergenza: 12mila euro fino al 24 aprile.

Leggi Tutto »

Giuliano, per settant’anni il barbiere di Borgunto

Ha chiuso bottega a fine 2019, cessando un’attività portata avanti per settant’anni. Per tutto questo tempo, Giuliano Tozzi è stato il barbiere di Borgunto. In occasione della sua chiusura è uscito questo articolo, apparso su Erodoto108, mensile di reportage su viaggi, luoghi, persone. Lo riproponiamo qui.

Leggi Tutto »

Giaggioli fiesolani

Una bellezza effimera ed elegante. I giaggioli, o iris, simbolo stesso di Firenze, abbelliscono tanti giardini fiesolani. Il Fiesolano ha chiesto ai suoi lettori di inviare le foto di questi fiori ora in pieno splendore.

Leggi Tutto »

Gli occhi di Fiesole

Gli sguardi sono diventati un mezzo di comunicazione importantissimo. Ci si parla senza vederci in faccia, con il volto nascosto dalla mascherina. Il Fiesolano porterà avanti questo progetto fotografico, documentando gli occhi della gente di Fiesole, che ci parlano come non mai.

Leggi Tutto »

Cesare Fasola, il partigiano che salvò la Primavera di Botticelli

Fu una figura chiave della Resistenza a Fiesole. Funzionario agli Uffizi e partigiano combattente, ospitava in casa con la moglie Giusta Nicco le riunioni clandestine del CLN fiesolano. Salvò i capolavori degli Uffizi dalle bombe e recuperò le opere d’arte degli ebrei fiorentini. A Fiesole fu consigliere e assessore nel dopoguerra.

Leggi Tutto »

Bella ciao, il concerto virtuale della Filarmonica

La Filarmonica di Fiesole tradizionalmente tiene un concerto in piazza Mino la mattina del 25 aprile, per festeggiare la Liberazione. Quest’anno, ovviamente, questo non è possibile. Così, il Fiesolano ha chiesto alla Filarmonica di suonare a distanza, ciascun musicista a casa propria, il brano che non mancava mai a quel concerto: Bella Ciao.

Leggi Tutto »

“Rilassato ma non collassato” videointervista a Erriquez, leader della Bandabardò, che racconta la sua quarantena fiesolana

Enrico Greppi, Erriquez, leader della Bandabardò racconta in una videointervista al Fiesolano la sua quarantena a Fiesole, dove vive da molti anni. “Venticinque aprile e primo maggio ci sono mancati, certo”, racconta. “Concerti? Chissà quanto tempo passerà. Faccio fatica a immaginare un concerto della Bandabardò con il pubblico che mantiene le distanze”. Videointervista di Damiano Fedeli.

Leggi Tutto »

Consiglio comunale: rinvio delle scadenze delle tasse locali. Dai cittadini donati al Comune 12mila euro per l’emergenza

Si è tenuto oggi pomeriggio il primo consiglio comunale di Fiesole in videoconferenza. Ecco alcune delle cose principali che sono emerse, come il rinvio delle scadenze delle imposte comunali. O i tanti contributi che i cittadini stanno volontariamente versando al Comune per dare un sostegno a protezione civile e famiglie in difficoltà in questa emergenza: 12mila euro fino al 24 aprile.

Leggi Tutto »

Giuliano, per settant’anni il barbiere di Borgunto

Ha chiuso bottega a fine 2019, cessando un’attività portata avanti per settant’anni. Per tutto questo tempo, Giuliano Tozzi è stato il barbiere di Borgunto. In occasione della sua chiusura è uscito questo articolo, apparso su Erodoto108, mensile di reportage su viaggi, luoghi, persone. Lo riproponiamo qui.

Leggi Tutto »

Giaggioli fiesolani

Una bellezza effimera ed elegante. I giaggioli, o iris, simbolo stesso di Firenze, abbelliscono tanti giardini fiesolani. Il Fiesolano ha chiesto ai suoi lettori di inviare le foto di questi fiori ora in pieno splendore.

Leggi Tutto »

Gli occhi di Fiesole

Gli sguardi sono diventati un mezzo di comunicazione importantissimo. Ci si parla senza vederci in faccia, con il volto nascosto dalla mascherina. Il Fiesolano porterà avanti questo progetto fotografico, documentando gli occhi della gente di Fiesole, che ci parlano come non mai.

Leggi Tutto »

Cesare Fasola, il partigiano che salvò la Primavera di Botticelli

Fu una figura chiave della Resistenza a Fiesole. Funzionario agli Uffizi e partigiano combattente, ospitava in casa con la moglie Giusta Nicco le riunioni clandestine del CLN fiesolano. Salvò i capolavori degli Uffizi dalle bombe e recuperò le opere d’arte degli ebrei fiorentini. A Fiesole fu consigliere e assessore nel dopoguerra.

Leggi Tutto »

Bella ciao, il concerto virtuale della Filarmonica

La Filarmonica di Fiesole tradizionalmente tiene un concerto in piazza Mino la mattina del 25 aprile, per festeggiare la Liberazione. Quest’anno, ovviamente, questo non è possibile. Così, il Fiesolano ha chiesto alla Filarmonica di suonare a distanza, ciascun musicista a casa propria, il brano che non mancava mai a quel concerto: Bella Ciao.

Leggi Tutto »