Il Fiesolano

Storie

Ventisette anni fa la strage dei Georgofili

Erano nate a Fiesole Nadia, nove anni, e Caterina, di appena 50 giorni, le due vittime più giovani dell’attentato mafioso nel centro di Firenze. Nella notte del 27 maggio 1993 un’autobomba uccise l’intera famiglia Nencioni – Fabrizio, Angela e le due bimbe – e lo studente universitario Dario Capolicchio.

Leggi Tutto »

Fiesole, 1979-1996: i pionieri italiani del parto dolce

Dall’ottobre del 1979 al maggio del 1996 il reparto di maternità del Sant’Antonino di Fiesole realizzò una rivoluzione, ponendosi all’avanguardia in Italia. Fra parto dolce o in acqua, padri in sala parto o il travaglio trascorso passeggiando sulla terrazza con vista su Firenze. Armando Cutrera e la sua squadra di medici e ostetriche portarono avanti un “metodo Fiesole” che metteva la donna al centro del parto. E tante donne venivano qui a partorire da tutta Italia.

Leggi Tutto »

Giuliano, per settant’anni il barbiere di Borgunto

Ha chiuso bottega a fine 2019, cessando un’attività portata avanti per settant’anni. Per tutto questo tempo, Giuliano Tozzi è stato il barbiere di Borgunto. In occasione della sua chiusura è uscito questo articolo, apparso su Erodoto108, mensile di reportage su viaggi, luoghi, persone. Lo riproponiamo qui.

Leggi Tutto »