Barone, Donaera, Forgione: i finalisti del premio Fiesole Narrativa under 40

Definita la terzina dei finalisti del ventinovesimo Premio Fiesole Narrativa Under 40. La giuria ha selezionato: Marta Barone con Città sommersa, (Bompiani), Andrea Donaera con Io sono la bestia (NN Editore) e Alessio Forgione con Giovanissimi, (NN Editore).

Il riconoscimento al vincitore sarà consegnato sabato 14 novembre alle 17 nella Sala del Basolato in piazza Mino. Saranno, come al solito, assegnati anche premi speciali a personalità che si sono distinte nel campo della diffusione della cultura. Il premio fiesolano si è affermato negli anni come uno dei riconoscimenti più importanti per gli autori più giovani. Negli anni è stato assegnato ad autori come Sandro Veronesi, Paolo Giordano, Roberto Cotroneo, Silvia Ballestra, Pietro Grossi, Paolo Sorrentino, Ascanio Celestini, Chiara Valerio, Nadia Terranova. Lo scorso anno è andato a Giulia Caminito.

La giuria è presieduta da Franco Cesati e composta da Caterina Briganti, Silvia Gigli, Marcello Mancini, Gloria Manghetti, Fulvio Paloscia, Lorella Romagnoli e Francesco Tei

Per conoscere meglio i tre libri finalisti, venerdì 30 ottobre alle 17 alla Biblioteca comunale si terrà un incontro con alcuni membri della giuria. I posti, per le normative sanitarie attuali sono limitati, la prenotazione è obbligatoria (055 599659 o email  biblioteca@comune.fiesole.fi.it).

Foto: la premiazione del Premio Fiesole del 2019