Fase 2, anche gli agriturismi possono ospitare chi è autorizzato a muoversi

Ci sono anche gli agriturismi – numerosi nel territorio fiesolano – fra le attività ricettive che possono ospitare persone autorizzate a spostarsi durante questa Fase 2. Essendo il turismo ancora non consentito, si tratta quindi essenzialmente delle persone autorizzate a spostarsi per ragioni di lavoro. Da qualche giorno fra le domande frequenti sulla Fase 2 sul sito del Governo, agli alberghi e ai bed and breakfast autorizzati sono state aggiunte “le altre strutture ricettive”.

Fra l’altro, sempre secondo le faq, “I bar e i ristoranti all’interno degli alberghi e delle strutture ricettive possono continuare a svolgere la propria attività esclusivamente in favore degli ospiti di dette strutture e nel rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie e della distanza interpersonale”.

Terranostra, il settore agriturismi di Coldiretti, ha espresso soddisfazione ricordando come  “L’agriturismo svolge un ruolo centrale per la vacanza Made in Italy nella fase 2 perché contribuisce in modo determinante al turismo di prossimità per la riscoperta dei piccoli borghi e dei centri minori nelle campagne italiane per garantire il rispetto delle distanze sociali ed evitare affollamento”.

Foto: Fattoria Poggiopiano, Fiesole