La 100 km del Passatore è annullata. Ma si può correre da casa

La 100 Km del Passatore del 2020 è ufficialmente annullata. L’ultramaratona Firenze-Faenza, che proprio nella salita verso Fiesole ha il suo primo strappo, quest’anno, ovviamente no può essere corsa. Gli organizzatori danno appuntamento al 29-30 maggio 2021, anche se la data è da confermare. “Le iscrizioni già effettuate per l’edizione 2020 della 100 km del Passatore saranno considerate valide per il 2021”, dicono dall’organizzazione.

Tramite il gruppo Facebook 100 Km di Passione è partita l’iniziativa del Passatore da casa. Dalle una del 23 maggio alle 22 del 24 ciascuno potrà correre la mitica corsa da casa in tre modi: un’unica sessione (con tempo massimo di 20 ore); in sessioni multiple (un massimo di quattro, anche questa da fare in 20 ore); in staffetta (massimo quattro atleti per squadra, con tempo complessivo di 20 ore). Le iscrizioni, che scadono il 21 maggio alle 14, si effettuano alla mail 100kmdipassione@gmail.com. Chi partecipa dovrà inviare alla stessa mail foto con l’hashtag #100kmdicasa e la foto del tracciato gps.

Non sarà la stessa cosa del colorato gruppo che attraversa le nostre strade ma, come scrivono gli organizzatori, “In questo momento di difficoltà, sapere di correre tutti insieme seppur lontani, ci fa sentire un vero gruppo di centisti uniti”.